Diventa partner dell’ecosistema Nettrotter Diventa partner dell’ecosistema Nettrotter Diventa partner dell’ecosistema Nettrotter Diventa partner dell’ecosistema Nettrotter
 

BIB

BIB

 Basic IoT Board

 

Telenet Power

telenet power

 Solutions

 

Telenet Water

telenet home

 Solutions

 

Ontrack Pet

on track pet4

 Solutions

 

Eccoloc

ecco

 Solutions

GRUPPO EI TOWERS CODICE ETICO

Il Gruppo EI Towers, intendendosi per tale EI Towers S.p.A. e le sue società controllate (di seguito “Gruppo EI Towers” o “Gruppo”), è attivo nel settore dei servizi tipici di una cd. tower company, ovvero nell’ambito di quei servizi lato sensu relativi all’ospitalità presso postazioni e alla relativa manutenzione degli apparati radiotelevisivi e/o telefonici per consentire la diffusione, la contribuzione e/o la distribuzione dei segnali radiotelevisivi e/o telefonici, in base alle diverse esigenze manifestate dai vari soggetti beneficiari dei relativi servizi.

In tutte le fasi della sua crescita il Gruppo EI Towers ha perseguito l’obiettivo dell’impegno sociale, ritenuto un vero e proprio investimento cui è tenuto il mondo dell’impresa e nello svolgimento delle proprie attività rispetta le leggi e i regolamenti vigenti.
A tal fine favorisce un ambiente di lavoro che, ispirato al rispetto, alla correttezza ed alla collaborazione, nonché sulla base dell’esperienza maturata nei settori di competenza, permette il coinvolgimento e la responsabilizzazione di dipendenti e collaboratori, con riguardo agli specifici obiettivi da raggiungere e alle modalità per perseguirli.

Il Gruppo EI Towers agisce in ottemperanza dei principi di lealtà, correttezza, responsabilità, libertà, dignità della persona umana e rispetto delle diversità e ripudia ogni discriminazione basata sul sesso, sulle razze, sulle lingue, sulle condizioni personali e sociali, sul credo religioso e politico.
Nel recente contesto di crescente attenzione alla corporate governance, il Gruppo EI Towers ispira la propria attività interna ed esterna al rispetto dei principi contenuti nel presente documento (di seguito, “Codice Etico”), che rappresenta, tra l’altro, una componente fondante dei modelli di organizzazione, gestione e controllo di cui al D.Lgs. 231/01 (di seguito “Modelli 231”) e del complessivo sistema di controllo interno del Gruppo, nel convincimento che l’etica nella conduzione degli affari sia da perseguire quale condizione del successo dell’impresa. In questa prospettiva, i principi e i valori espressi nel Codice Etico costituiscono anche un utile riferimento interpretativo nella concreta applicazione dei Modelli 231 in relazione alle dinamiche aziendali.

Il Codice Etico è stato predisposto con l’obiettivo di definire con chiarezza l’insieme dei valori che il Gruppo EI Towers riconosce, accetta e condivide.

Il Gruppo EI Towers assicura un’attività di diffusione ed informazione sulle disposizioni del Codice Etico e sull’applicazione dello stesso ai soggetti cui si riferisce, in modo che i dipendenti, gli amministratori e tutti coloro che operano per il Gruppo svolgano la propria attività e/o il proprio incarico secondo una costante e stretta osservanza dei principi e dei valori in esso contenuti.

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 1 - Ambito di applicazione e Destinatari
1. Le disposizioni del presente Codice Etico esprimono i principi fondamentali cui si ispira il Gruppo EI Towers e costituiscono altresì specificazioni esemplificative degli obblighi generali di diligenza, correttezza e lealtà, che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative e il comportamento nell’ambiente di lavoro.

2. I principi e le disposizioni del Codice Etico sono vincolanti per gli amministratori (“Amministratori”) e i sindaci (“Sindaci”), per tutte le persone legate da rapporti di lavoro subordinato con il Gruppo EI Towers (“Dipendenti”) e per tutti coloro che operano per il Gruppo, quale che sia il rapporto, anche temporaneo, che li lega alla stessa (“Collaboratori”). Gli Amministratori, i Sindaci, i Dipendenti e i Collaboratori sono di seguito definiti congiuntamente “Destinatari”.

3. Il Codice Etico è portato a conoscenza anche di tutti i soggetti terzi che ricevano incarichi dal Gruppo EI Towers o che abbiano con essa rapporti stabili o temporanei.

Art. 2 - Principi generali
1. Il Codice Etico costituisce un insieme di principi la cui osservanza è di fondamentale importanza per il regolare funzionamento, l’affidabilità della gestione e l’immagine del Gruppo EI Towers.

2. Tutte le attività sociali vengono svolte in un quadro di concorrenza leale, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti, nonché dei principi etici comunemente riconosciuti, quali imparzialità, onestà, lealtà, correttezza, trasparenze e buona fede. A tali principi si richiamano le operazioni, i comportamenti e i rapporti, sia interni al Gruppo sia esterni.

3. Il Gruppo EI Towers riconosce la centralità delle risorse umane e ritiene che un fattore essenziale di successo e di sviluppo dell’impresa sia costituito dal contributo professionale delle persone che vi operano. La gestione delle risorse umane del Gruppo EI Towers è improntata al rispetto della personalità e professionalità di ciascuna di esse, in un quadro di lealtà e fiducia.

Art. 3 - Comunicazione
1. Il Gruppo EI Towers provvede ad informare tutti i Destinatari sulle disposizioni e sull’applicazione del Codice Etico, raccomandandone l’osservanza.

2. In particolare, il Gruppo EI Towers, attraverso le funzioni aziendali a ciò preposte, provvede:

  • ?  alla diffusione del Codice Etico presso i Destinatari, mediante la distribuzione di copie dello stesso

    ovvero tramite la intranet aziendale;

  • ?  all’interpretazione e al chiarimento delle disposizioni contenute nel Codice Etico;

  • ?  alla verifica dell’effettiva osservanza del Codice Etico;

  • ?  agli eventuali futuri aggiornamenti ed implementazione delle disposizioni del Codice Etico, in

    funzione delle esigenze che di volta in volta si manifestino.
    3. Il Codice Etico è altresì pubblicato, con adeguato rilievo, nel sito web www.eitowers.it.

    Art. 4 - Responsabilità ed imparzialità
    1. Ciascun Destinatario svolge la propria attività lavorativa ed il proprio incarico con impegno professionale, diligenza, efficienza e correttezza, utilizzando al meglio gli strumenti e il tempo a sua disposizione ed assumendo le responsabilità connesse agli impegni assunti.

    2. Nei rapporti di lavoro e di affari, il Gruppo EI Towers disconosce e ripudia ogni elemento di discriminazione basato sul sesso, sulla nazionalità, la razza, la lingua, le condizioni personali e sociali, il credo religioso e politico, l’età e la salute delle persone.

    Art. 5 - Correttezza
    1. Tutte le azioni e le operazioni compiute ed i comportamenti tenuti da ciascuno dei Destinatari nello svolgimento del proprio incarico o funzione sono ispirati a trasparenza, correttezza e reciproco rispetto, nonché alla legittimità sotto l’aspetto sia formale che sostanziale, secondo le norme vigenti e le procedure interne, anche al fine di tutelare il patrimonio e l’immagine aziendale.

    2. In particolare, non sono consentiti:

  • ?  il perseguimento di interessi personali o di terzi a detrimento di quelli sociali;

  • ?  il perseguimento di interessi aziendali in violazione di norme di legge;

  • ?  l’abusivo sfruttamento, nell’interesse personale o di terzi, del nome e della reputazione delle

    società del Gruppo, nonché delle informazioni acquisite e delle opportunità di affari apprese nello

    svolgimento del proprio incarico o funzione;

  • ?  l’uso di beni e attrezzature di cui i Destinatari dispongano nello svolgimento del proprio incarico o

funzione per scopi illeciti o comunque diversi da quelli ad essi propri.

Art. 6 - Conflitto di interesse
1. I Destinatari perseguono, nello svolgimento del proprio incarico o funzione, gli obiettivi e gli interessi generali del Gruppo EI Towers e si astengono, pertanto, da attività, comportamenti e atti comunque incompatibili con gli obblighi connessi al rapporto intrattenuto con il Gruppo.

2. I Destinatari informano senza ritardo, tenuto conto delle circostanze, il proprio superiore gerarchico o, eventualmente, il soggetto cui siano tenuti, a seconda dei casi, a riferire delle situazioni o attività nelle quali potrebbero essere titolari di interessi in conflitto con quelli del Gruppo (o qualora di tali interessi siano titolari prossimi congiunti) ed in ogni altro caso in cui ricorrano rilevanti ragioni di convenienza. I Destinatari rispettano le decisioni che in proposito sono assunte dal Gruppo EI Towers.

Art. 7 - Riservatezza
1. I Destinatari assicurano la massima riservatezza sulle notizie e informazioni costituenti il patrimonio aziendale o inerenti all’attività del Gruppo, acquisite e/o elaborate in occasione dell’espletamento del proprio incarico o funzione.

2. Il trattamento delle informazioni riservate, con particolare riferimento a quelle “price sensitive”, è effettuato in coerenza con le disposizioni di legge ed i regolamenti applicabili ed è regolato da apposite procedure interne. In ogni caso, è vietato utilizzare tali informazioni per alterare impropriamente il prezzo di strumenti finanziari e comunque per trarre un indebito vantaggio dall’utilizzo di tali dati.

3. Il Gruppo EI Towers riconosce nella riservatezza dei dati personali, specie se concernenti aspetti sensibili, uno dei profili fondamentali nella tutela della persona ed impone che tali dai siano tratti nel più stretto rispetto delle normative e dei regolamenti vigenti.

CAPO II - COMPORTAMENTO NEGLI AFFARI

Art. 8 - Controllo e trasparenza societaria
1. Veridicità, accuratezza, completezza e chiarezza delle informazioni nella registrazione contabile rappresentano valori fondamentale per il Gruppo EI Towers, anche al fine di garantire ai soci e ai terzi la possibilità di avere un’immagine chiara della situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell’impresa.

2. Le operazioni o transazioni poste in essere dal Gruppo EI Towers sono correttamente e tempestivamente registrate nel sistema di contabilità secondo i criteri dettati dalla legge e sulla base dei principi contabili applicabili, in modo che ogni operazione o transazione sia autorizzata, coerente, legittima, verificabile e supportata da idonea e completa documentazione attestante l’attività svolta.

3. I Destinatari, in conformità ai propri ruoli, funzioni e mansioni, sono responsabili della correttezza e della veridicità delle registrazioni contabili e devono rendere noti a chi di competenza eventuali errori, omissioni e/o imprecisioni delle stesse.

4. I rapporti con i soci, l’Assemblea, il collegio Sindacale, la Società di Revisione e con gli altri organi di controllo, sia interni che esterni al Gruppo EI Towers (Consob, Borsa Italiana, ecc.), si orientano alla massima trasparenza e collaborazione, nel rispetto della lealtà, buona fede e collaborazione reciproca.

5. Sono espressamente vietati comportamenti dilatori, elusivi o comunque scorretti, intenzionalmente volti ad ostacolare o indebitamente condizionare le attività di controllo dell’assemblea, dei sindaci, dei revisori e delle autorità di vigilanza .

Art. 9 - Relazioni d’affari
1. Il Gruppo EI Towers nello svolgimento delle relazioni d’affari si ispira ai principi di legalità, lealtà, trasparenza, correttezza ed efficienza

2. I Destinatari che agiscono in nome o per conto del Gruppo EI Towers, nei rapporti di affari di interesse dello stesso, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e nelle relazioni con gli iscritti devono tenere un comportamento etico e rispettoso delle leggi e dei regolamenti vigenti, in coerenza con i menzionati principi.

3. Ciascun Destinatario non accetta, ne’ effettua, per sé o per altri, pressioni, raccomandazioni o segnalazioni, che possano recare pregiudizio al Gruppo o indebiti vantaggi per sé, per il Gruppo EI Towers o per terzi. Ciascuno Destinatario, altresì, respinge e non effettua promesse e/o offerte indebite di denaro o altri benefici, salvo che questi ultimi siano di modico valore e non correlati a richieste di alcun genere.

4. Qualora il Destinatario riceva da parte di un terzo una offerta o una richiesta di benefici, salvo omaggi di uso commerciale o di modico valore, ne informa immediatamente il proprio superiore gerarchico o, eventualmente, il soggetto cui sia tenuto, a seconda dei casi, a riferire per le iniziative del caso.

Art. 10 - Tutela della Concorrenza e del mercato
1. Il Gruppo EI Towers riconosce che una concorrenza corretta, libera, leale e trasparente costituisce un fattore decisivo di crescita e costante miglioramento dell’impresa e si astiene, pertanto, da comportamenti atti a favorire indebitamente la conclusione di affari a proprio vantaggio ovvero volti a danneggiare indebitamente l’immagine dei propri competitors.

2. Il Gruppo EI Towers riconosce che il rispetto della proprietà industriale ed intellettuale costituisce uno dei requisiti essenziali per una sana economia di mercato, astenendosi dal praticare o tollerare comportamenti che violino od eludano gli altrui diritti di privativa.

Art. 11 - Rapporti con i fornitori
1. La selezione dei fornitori e la determinazione degli acquisti di beni e/o servizi devono avvenire nel rispetto dei principi del presente Codice Etico e sono basate sulla valutazione di parametri obiettivi, quali la qualità e il prezzo del bene o servizio nonché delle garanzie di assistenza, tempestività ed efficienza.

2. Nel rispetto della legalità e della best practice commerciale, tutti i processi di acquisto sono improntati alla ricerca del massimo vantaggio competitivo per il Gruppo EI Towers, nonché all’imparzialità e alla concessione delle pari opportunità per ogni fornitore in possesso dei requisiti richiesti.

3. Una particolare attenzione nella scelta dei Fornitori viene dedicata alla verifica della loro affidabilità, serietà e solidità, sia dal punto di vista economico che etico-legale.

Art. 12 - Rapporti con le istituzioni
1. I rapporti del Gruppo EI Towers nei confronti delle istituzioni pubbliche nazionali, comunitarie e internazionali (“Istituzioni”), nonché nei confronti di pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio, ovvero organi, rappresentanti, mandatari, esponenti, membri, dipendenti, consulenti, incaricati di pubbliche funzioni o servizi, di pubbliche istituzioni, di pubbliche amministrazioni, di enti pubblici, anche economici, di enti o società pubbliche di carattere locale, nazionale o internazionale (“Pubblici Funzionari”) sono intrattenuti da ciascun Amministratore e da ciascun Dipendente, quale che sia la funzione o l’incarico, o, se del caso, da ciascun Collaboratore, nel rispetto della normativa vigente, dei principi definiti nel presente Codice Etico nonché delle procedure aziendali, sulla base dei criteri generali di correttezza e di lealtà.

2. Sono, pertanto, vietati pagamenti illeciti nei rapporti con le Istituzioni e con i Pubblici Funzionari. Sono altresì proibite pratiche di corruzione, favoritismi, comportamenti collusivi, sollecitazioni dirette e/o indirette anche attraverso promesse di vantaggi personali nei confronti di qualunque soggetto appartenente alla Pubblica Amministrazione

3. Il Gruppo EI Towers, qualora lo ritenga opportuno, può sostenere programmi di enti pubblici intesi a realizzare utilità e benefici per la collettività, nonché le attività di fondazioni e associazioni, sempre nel rispetto della normativa vigente, dei principi definiti nel presente Codice Etico nonché delle procedure aziendali.

CAPO III - PERSONA, SICUREZZA E AMBIENTE

Art. 13 - Risorse umane e tutela della persona
1. Il Gruppo EI Towers riconosce la centralità delle risorse umane, quale indispensabile fattore di successo e sviluppo per la Società, che si avvantaggia della professionalità, delle competenze e delle personali inclinazioni di ogni lavoratore seriamente impegnato nell’attività lavorativa.

2. La gestione delle risorse umane è pertanto improntata al rispetto e alla valorizzazione della personalità e della professionalità di ciascun individuo, in un contesto lavorativo ispirato ad un clima di lealtà, fiducia, rispetto reciproco e rifiuto di ogni discriminazione o molestia.

3. Il Gruppo EI Towers favorisce la promozione delle pari opportunità, con riferimento alle condizioni e alle opportunità di lavoro, alla formazione, allo sviluppo e alla crescita professionale di ogni lavoratore, nel rispetto della normativa vigente e dei valori che ispirano il presente Codice Etico.

Art. 14 - Salute e sicurezza sul lavoro
1. Il Gruppo EI Towers riconosce la rilevanza e la centralità della salute delle persone e della sicurezza dei luoghi di lavoro, intese non solo quali diritti fondamentali dei lavoratori, ma anche come condizioni indispensabili per il migliore svolgimento della prestazione lavorativa.

2. Il Gruppo EI Towers deplora ogni comportamento o attività che possa comportare sfruttamento, discriminazione o degradazione del lavoratore e si impegna a perseguire il continuo miglioramento dei propri standard di sicurezza, prevenzione e protezione sui luoghi di lavoro.

Art. 15 - Tutela dell’ambiente
1. Il Gruppo EI Towers si ispira al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio, quali fattori chiave di ogni attività imprenditoriale eticamente responsabile.

2. Il Gruppo EI Towers si impegna a promuovere ed incentivare la tutela dell’ambiente, ad ogni livello della propria attività, dalla differenziazione dei rifiuti d’ufficio al corretto smaltimento e trattamento degli impianti produttivi dismessi.

CAPO IV – SISTEMA SANZIONATORIO

Art. 16 – Violazioni e sanzioni
1. La violazione delle disposizioni, dei valori e dei principi definiti nel presente Codice Etico comporta, a carico dei Destinatari responsabili, l’applicazione dei provvedimenti sanzionatori indicati nei Modelli 231, commisurati alla gravità della violazione.

2. Ferma la rilevanza disciplinare della violazione da chiunque commessa, una particolare attenzione nel rispetto e nell’osservanza del presente Codice Etico è richiesta ai soggetti che rivestono posizioni apicali all’interno del Gruppo EI Towers, posto che essi – in primo luogo – rappresentando la Società

e ne manifestano l’immagine sia all’esterno (relazionandosi con le controparti), sia all’interno (fungendo da esempio per tutti i dipendenti).

CAPO V - DISPOSIZIONI FINALI

Art. 17

Il Codice Etico è approvato dai Consigli di Amministrazione delle società del Gruppo EI Towers. Eventuali futuri aggiornamenti, dovuti ad adeguamenti normativi o all’evoluzione della sensibilità civile, saranno approvati dai Consigli di Amministrazione e diffusi tempestivamente a tutti i Destinatari. 

 

sliderbib

 

NETTROTTER

presenta

BIB

BasicIotBoard

 

La board pronta all’uso per l’Internet of Things!!! 

Ordina subito BIB ed entra anche tu nel mondo dell'IoT!!!

  

BIBwords

 


BIB include:

  • Antenna omnidirezionale
  • GPS
  • Accelerometro
  • 12 mesi di connettività su rete Sigfox
  • Accesso alla BIB Dashboard 

 

 

 


A soli € 79 + IVA Clicca qui per acquistare
Scheda Tecnica  User Guide  My Account 

 

 

Codice in materia di protezione dei dati personali

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali (in breve il “Codice”), che prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, NETTROTTER Srl (di seguito la  “Società”)  fornisce all’Interessato (persona giuridica, persona fisica, ente o associazione cui si riferiscono i dati personali) l’informativa inerente il trattamento dei dati personali.

I dati personali saranno raccolti per la conclusione e l’esecuzione dell’Accordo. Il trattamento dei dati avverrà con modalità cartacee e/o informatizzate, secondo correttezza e nel rispetto delle più aggiornate misure di sicurezza e dei principi fissati dal Codice, in modo da tutelare la riservatezza dell’Interessato ed i suoi diritti.

I dati personali raccolti potranno essere comunicati, nei limiti strettamente pertinenti agli obblighi e alle finalità necessarie o utili ai fini di essere ricontattati con riferimento alla richiesta di informazioni  in questione.

Il trattamento dei dati personali in oggetto potrà essere effettuato da Responsabili ed Incaricati della Società od anche da persone fisiche o giuridiche, che per conto e/o nell'interesse della Società e/o di altre società del Gruppo EI Towers forniscano specifici servizi elaborativi o che svolgano attività connesse, strumentali o di supporto rispetto a detti soggetti.

I dati personali in oggetto potranno essere inviati a fornitori, consulenti ed entità fisiche o giuridiche che collaborino nell'attività commerciale della Società e/o di altre società del Gruppo EI Towers.

Sebbene il conferimento dei dati in questione abbia natura facoltativa, la sua mancanza renderebbe problematica la gestione dei rapporti di cui alla richiesta di informazioni  in questione.    In ogni momento l’Interessato può esercitare i propri diritti nei confronti del Titolare del trattamento, ai sensi dell'articolo 7 del D.lgs.196/2003 (che viene riprodotto integralmente nel riquadro in calce), ossia il diritto di accedere ai propri dati, chiederne la modifica o la cancellazione se incompleti, erronei o raccolti in violazione della normativa vigente, nonché opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.

Ai sensi del Codice, l’esercizio dei diritti avviene con richiesta rivolta al Titolare; la richiesta può essere trasmessa anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica.

Titolare del trattamento èNETTROTTER Srl, Via Zanella n. 21 - CAP 20851 - Lissone (MB) Tel. 039.24321; Fax 039.2432363, presso il quale l’Interessato potrà esercitare i diritti di accesso di cui all’art. 7 del D. Lgs. 196/2003.

 

Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. 

In sintesi

SIGFOX è una rete di telecomunicazione dedicata all’ Internet delle cose.

Si tratta di una rete gestita, il che significa che l’utente non avrà necessità di gestire alcuna attività di installazione o di manutenzione.

La tecnologia SIGFOX funziona in maniera trasparente, out-of-the-box, consentendo così allo sviluppatore di concentrarsi sul contenuto core del suo progetto, senza preoccuparsi della comunicazione.

Si tratta di una rete LPWA (Low Power Wide Area), attualmente presente in Europa occidentale, San Francisco, ed in fase test in Sud America e Asia.

La tecnologia SIGFOX permette una comunicazione bidirezionale, da e verso il dispositivo.

La comunicazione viene sempre avviata dal dispositivo.

La rete SIGFOX è stata disegnata per l’invio di messaggi di ridotte dimensioni e solo nel momento in cui occorre. Non è adatta per gli usi a banda larga (multimediali, in trasmissione permanente, ecc.).

La sua attenzione all'efficienza energetica consente di realizzare dispositivi collegati alla rete in grado di durare anni con una batteria standard.

 

Tecnologia

La rete SIGFOX opera su frequenze sub-GHz, sulle bande ISM: 868MHz in Europa / ETSI e 902MHz in USA / FCC.

SIGFOX utilizza una modulazione Ultra-Narrow Band (UNB), che è la chiave per la nostra capacità di fornire una rete scalabile e ad alta capacità.

Con un link budget di 162dB, SIGFOX consente comunicazioni a lungo raggio, con un copertura maggiore rispetto al GSM.

Non vi è alcuna negoziazione dei parametri della connessione tra il dispositivo e una base station ricevente. Il dispositivo semplicemente emette nella banda di frequenza disponibile (+/- il proprio shift di frequenza).

Il segnale viene rilevato dalle base station più vicine, decodificato e trasmesso al back-end della rete.

La de-duplicazione dei messaggi e altre operazioni relative alla trasmissione sono gestiti dalla rete stessa.

I messaggi vengono poi inoltrati all’ applicazione dell’utente, e resi accessibili tramite le API di SIGFOX.

Ogni messaggio viene autenticato utilizzando un meccanismo hash, e una chiave privata specifica del dispositivo.

Questa caratteristica offre una grande protezione dagli attacchi replay.

Il protocollo radio SIGFOX offre anche un’elevata resistenza alle interferenze.

 

SIGFOX – Specifiche tecniche

In sintesi

• Fino a 12 byte per messaggio

• Fino a 140 messaggi al giorno

Dimensione messaggio

È possibile inviare fino a 12 byte (96 bit) per messaggio.

Il protocollo include già un timestamp della trasmissione e l’ID unico del dispositivo nei suoi metadata.

Numero di messaggi

Il numero massimo di messaggi che possono essere inviati ogni giorno è di 140.

Questa limitazione è dovuta, in parte, al rispetto delle normative del settore. La normativa europea che disciplina la banda 868 MHz consente un duty cycle di trasmissione del 1%.

Un singolo dispositivo non potrà pertanto trasmettere per più dell’ 1% del tempo in un’ora. Poiché l’invio di un messaggio può richiedere fino a ~ 6 secondi, ne deriva che potranno essere trasmessi massimo 6 messaggi all'ora.

 

I nostri clienti

 

engie

 

famosa

 

integra

 

meridionali

 

next